Quando l’amore vince: EasyToys, la sponsorizzazione calda dell’Emmen

Lascia un commento
Estetica / Europa / Maglie / Squadre / Storie / Zone

I si sa, sono terra di emancipazione progressista – o almeno così sono percepiti dalle nostre parti – ma la Koninklijke Nederlandse Voetbal Bond ( per chi ha fretta) ha provato a fare il ‘Don Rodrigo’ della situazione in questa moderna storia romantica. Per fortuna il bene ha trionfato e l’amore è stato applicato fiero sul petto della squadra bianco-rossa.

L’F.C. – squadra dell’omonima cittadina olandese – nasce a livello nel 1925 e azzarda il salto nei profesionisti solo 60 anni dopo, venendo ammessa in Eerste Divisie (la nostra n.d.a.) dove ottiene risultati altalenanti fino alla promozione in avvenuta tramite la vittoria dei play-off nella stagione 2017-18.

Ma la stagione che a noi interessa maggiormente è quella in corso, perché nell’estate del 2020 scatta l’amore fra la squadra olandese e l’azienda che produce giocattoli erotici . L’accordo economico è un toccasana per la piccola società e le permetterebbe di affrontare la stagione in modo sereno.

Questo matrimonio non s’ha da fare

Parafrasando uno famoso, a metà settembre interviene a gamba tesa la KNVB gridando allo scandalo e bloccando il contratto sottoscritto dall’Emmen. La federazione sostiene lo sponsor «inappropriato» nonostante l’approvazione della commissione per gli standard pubblicitari. In risposta il presidente Ronald Lubbers, che ha stilato personalmente l’accordo con EasyToys, afferma di non comprendere il ragionamento della KNVB.

They are saying it goes against the rules of decency and that implies we are an indecent club. That hurts.
I am disgusted our main sponsor deal has fallen through but I’m even more disgusted with the KNVB.

KNVB dov’è il problema? L’immagine è ben coordinata, mica come altre patacche che ho visto in giro…

Lubber porta avanti la sua battaglia affermando il legame della sponsorizzazione con l’industria del sesso, ma specificando che l’azienda in questione è perfettamente regolare, in salute e socialmente responsabile. All’accusa di essere inappropriato perché il calcio è accessibile a tutti, grandi e piccini, risponde che anche questo aspetto è stato risolto. Le squadre giovanili non avrebbero indossato le stesse maglie della prima squadra e il merchandising si sarebbe rivolto solo a un pubblico adulto. Infine si ritiene disgustato dal fatto che vengano invece permesse sponsorizzazioni di aziende legate al gioco d’azzardo «che possono provocare dipendenze o problemi molto più gravi».

Anche Eric Idema – direttore di EasyToys – interviene mostrando tutta la propria delusione.

The KNVB wouldn’t even talk to me. I had plenty of arguments to convince them that this would be a clean deal. I have a healthy company with a lot of hardworking people. I was born in Emmen and I wanted to do something for the club.

Alla fine l’amore trionfa sempre

Ma, come dicevamo all’inizio, i Paesi Bassi sono terra di emancipazione progressista e le accuse di bigottismo da parte dei media nei confronti della KNVB hanno il risultato di far ammorbidire le posizioni rigide della federazione e qualche giorno dopo si trova la soluzione. Viene dato il via libera a EasyToys per apparire sulle maglie dell’Emmen, ma provvisoriamente per una sola stagione invece delle tre presenti nell’accordo originale.

Grande pres! Ce l’abbiamo fatta.

Sbloccata la parte burocratica inizia il processo creativo e di marketing. Noi ovviamente applaudiamo per l’idea di accoglienza rivolta ai sostenitori della squadra e proposta ai cancelli Oude Meerdijk.

Promessa mantenuta

Come promesso in sede di dibattito Emmen e EasyToys hanno trovato un accordo per la sponsorizzazione da applicare sulle maglie delle squadre giovanili. È stato deciso di dare visibilità gratuita al Wildlands Adventure Zoo di Emmen, in difficoltà in questo periodo di pandemia: «Penso che dovremmo restituire qualcosa alle aziende che sono colpite dal Covid-19. Wildlands è un nome familiare nella regione e siamo felici di dare loro una mano in questi tempi difficili. È un modo per aiutare il vicinato, o naoberschap, come diciamo qui.».

Ik vind dat we iets terug moeten doen voor bedrijven die de dupe zijn door corona. Wildlands is een begrip in de regio en we geven ze graag een extra steuntje in de rug in deze voor hen zware tijden. Het is een stukje burenhulp, of naoberschap, zoals wij dat hier noemen.

Tutto è bene quel che finisce bene. Da oggi avete un paio di fan in più.

Autore

Grafico, ex portiere di calcio e calcio a 5, appassionato di Subbuteo, tifoso viola, semi-giapponese di acquisizione. L'amore per le maglie è una logica conseguenza o la matrice iniziale, visto che è nato parallelamente all'amore per il pallone in seconda elementare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *